Curare l'emofilia - La profilassi - I vantaggi della profilassi
I vantaggi della profilassi

La profilassi è il trattamento dell’emofilia che consiste nel somministrare periodicamente il fattore della coagulazione carente per mantenerne i livelli al di sopra di una soglia tale da prevenire i sanguinamenti spontanei.

Numerosi sono i vantaggi della profilassi1:

  • Aiuta a prevenire i danni a livello delle articolazioni. Aiuta sia a prevenire che a limitare i danni causati dagli emartri e, in questo modo previene l’artropatia cronica.

  • Riduce il numero degli emartri e, in generale, delle emorragie sia spontanee che secondarie ad un trauma.

  • Migliora la qualità della vita del paziente e la sua vita sociale. I pazienti che seguono un trattamento di profilassi riportano un miglioramento nella mobilità, nella capacità di badare a se stessi, nello svolgere le normali attività quotidiane. Riportano, inoltre, una riduzione dell’ansia, della depressione, del dolore e del disagio.

  • Riduce i giorni di ospedalizzazione, il numero delle visite effettuate presso il centro emofilia, il numero di visite ortopediche e degli esami strumentali diagnostici.

  • Riduce il numero di giorni di assenza dal lavoro

L.IT.COM.08.2017.2829

Quali sono i limiti della profilassi?

Necessità di criteri per personalizzare la profilassi

PER CAPIRNE DI PIÙ

Articolazioni

Strutture anatomiche che mettono in contatto due o più ossa e insieme ai muscoli ne permettono il movimento.


Artropatia cronica

Malattia delle articolazioni caratterizzata da dolore persistente e riduzione della forza muscolare. Col passare del tempo causa la perdita del movimento e quindi il blocco delle articolazioni.


Emorragia

Fuoriuscita del sangue dai vasi in seguito a un trauma, una ferita o un taglio.


Emartro

Versamento di sangue nelle articolazioni. Il sangue, per assenza dei fattori della coagulazione, rimane liquido e si assorbe spontaneamente nell’arco di qualche settimana.