Scoprire l'emofilia - Che cosa è l'emartro - Come si riconosce l'emartro
Come si riconosce l'emartro

Imparare a riconoscere e, quindi, a trattare in maniera tempestiva un emartro è di fondamentale importanza per controllare il dolore ed evitare il persistere dell’emorragia e lo sviluppo di un danno articolare permanente (artropatia cronica).

Sia i pazienti che i genitori dei bambini emofilici devono essere opportunamente addestrati a riconoscere l’emartro.

A tale scopo ci sono a loro disposizione i Centri Emofilia, distribuiti su tutto il territorio nazionale, dove medici ed operatori specializzati educano il paziente a riconoscere ed interpretare i sintomi dell’emartro in maniera corretta.

I sintomi e le principali manifestazioni sono:

  • gonfiore
  • calore, spesso accompagnato da una sensazione di formicolio
  • rossore
  • dolore
  • difficoltà di movimento

Questi sintomi vengono descritti ai pazienti e ai genitori già nel corso del primo colloquio che segue alla comunicazione della diagnosi. Tuttavia, è soprattutto l’esperienza che insegna come riconosce l’emartro.


L.IT.COM.08.2017.2829

Il deterioramento articolare

Il non adeguato trattamento degli emartri causa il deterioramento articolare
Scopri di più

PER CAPIRNE DI PIÙ

Emartro

Versamento di sangue nelle articolazioni, nel punto quindi dove due ossa si incontrano. Il sangue, per assenza dei fattori della coagulazione, rimane liquido e richiede settimane per riassorbirsi spontaneamente.


Emorragia

Fuoriuscita del sangue dai vasi in seguito a un trauma, una ferita o un taglio.


Artropatia cronica

Malattia delle articolazioni caratterizzata da dolore persistente e riduzione della forza muscolare. Col passare del tempo causa la perdita del movimento e quindi il blocco delle articolazioni.