Scoprire l'emofilia - Che cosa è l'emartro - Effetti a lungo termine
Effetti a lungo termine

Ogni articolazione è rivestita dalla membrana sinoviale.
I continui sanguinamenti provocati dagli emartri possono modificare tale membrana, provocandone iperemia ed ispessimento. Tali modifiche aumentano il rischio di emorragia.

Le emorragie possono presentarsi in maniera ripetuta nell’articolazione. In questo caso la membrana sinoviale si infiamma cronicamente con il rischio di ipertrofizzare. Quando la membrana sinoviale ipertrofizza, l’articolazione si presenta tumefatta e, a lungo andare, può determinarsi una sinovite cronica.

In assenza di trattamento, la sinovite cronica e le emorragie ripetute a carico dell’articolazione possono danneggiare in maniera irreversibile la cartilagine articolare: in questo caso insorge l’artropatia emofilica.

L’artropatia emofilica si accompagna ai seguenti sintomi:

  • riduzione della mobilità
  • perdita della mobilità (anchilosi)
  • deformità degli arti
  • dolore

L.IT.MKT.02.2018.3364

Come si diagnostica l’emartro?

La diagnosi di emartro avviene attraverso la valutazione dei sintomi e l’utilizzo di alcune tecniche di imaging.
Scopri di più

PER CAPIRNE DI PIÙ

Membrana sinoviale

Sottile membrana di tessuto connettivo che riveste la faccia interna della capsula articolare e la parte articolare dell’osso.


Iperemia

Aumento della quantità di sangue trasportato dai vasi in una determinata parte del corpo.


Ipertrofizzare

Indica l’aumento patologico del volume di un tessuto, di un organo o di una parte di esso.


Sinovite cronica

Malattia infiammatoria della membrana sinoviale.


Artropatia emofilica

Complicanza dell’emofilia dovuta ai ripetuti sanguinamenti che colpiscono le articolazioni.