Scoprire l'emofilia - Cos'è l'emofilia - Manifestazioni più comuni
Manifestazioni più comuni

Nelle persone affette da emofilia ogni piccolo trauma (ferita o caduta), che in condizioni normali viene riparato spontaneamente e in tempi brevi dall’organismo, può causare una lesione che continua a sanguinare.

La manifestazione clinica principale è quindi il sanguinamento eccessivo (emorragia) e la formazione di lividi con estrema facilità.

Sedi di sanguinamento:

SANGUE NELLE ARTICOLAZIONI (emartro): ginocchia, gomiti, caviglie
SANGUINAMENTO SOTTO PELLE (ecchimosi) o nei muscoli (ematoma) che provoca accumulo di sangue locale
SANGUE DALLA BOCCA O DALLE GENGIVE dovuto a tagli, morsi, caduta di un dente o denti scheggiati
SANGUE DAL NASO frequente, senza motivo apparente, o difficile da arrestare (epistassi)
SANGUE NELLE URINE (ematuria) O NELLE FECI
SANGUE DALLA TESTA (soprattutto nei neonati dopo un parto difficile)
SANGUE DALLE VIE RESPIRATORIE (emottisi), solitamente attraverso un colpo di tosse

L.IT.COM.11.2016.1878

Che cosa è l’emartro?

È la perdita di sangue all’interno delle articolazioni di caviglie, ginocchia e gomiti Scopri di più

PER CAPIRNE DI PIÙ

Emartro

Versamento di sangue nelle articolazioni, nel punto quindi dove due ossa si incontrano. Il sangue, per assenza dei fattori della coagulazione, rimane liquido e si assorbe spontaneamente nell’arco di qualche settimana.

Ecchimosi

Comunemente chiamato livido, indica l’infiltrazione, senza lesione, di sangue sotto pelle, derivante da un trauma contusivo.

Ematoma

Fuoriuscita di sangue all’interno di un tessuto; può verificarsi sotto pelle o a livello dei muscoli in seguito ad un trauma.

Epistassi

Fuoriuscita di sangue dal naso, più o meno intensa, estremamente frequente a tutte le età, ma soprattutto nel bambino.

Ematuria

Presenza di sangue nelle urine. Esistono due tipi di ematuria: microematuria, quando i globuli rossi presenti nelle urine sono pochi e pertanto non visibili ad occhio nudo; macroematuria, quando viceversa, la presenza di globuli rossi è tale da colorare di rosso le urine.