Vivere l'emofilia - In pronto soccorso - Gestione degli imprevisti
Gestione degli imprevisti

Anche se le persone affette da emofilia sono curate in maniera adeguata mediante la somministrazione del fattore della coagulazione mancante, gli imprevisti sono sempre in agguato.

Quindi meglio essere preparati, soprattutto con i bambini emofilici.

Ecco alcuni suggerimenti per intervenire in maniera adeguata in caso di:

  • Tagli e ferite
  • lavare con cura la ferita e disinfettare
  • esercitare una pressione sul taglio per 15-20 minuti con una garza sterile
  • fasciare
  • applicare sopra la fasciatura una borsa del ghiaccio
  • sollevare la parte ferita in modo da tenerla sopra il livello del cuore
     
  • Traumi
  • se il trauma è violento recarsi subito al Centro Emofilia di riferimento
     
  • Mal di testa (sintomo grave soprattutto se si ha dopo un trauma)
  • applicare del ghiaccio
  • avvisare il Centro Emofilia di riferimento

L.IT.COM.11.2016.1878

PER CAPIRNE DI PIÙ

Emofilia

Malattia ereditaria, nella quale il sangue non coagula normalmente in seguito ad una ferita o a un trauma.

Fattori della coagulazione

Proteine del plasma che circolano nel sangue in forma inattiva ma diventano attive durante il processo di coagulazione.

Ciascun fattore è identificato con un numero romano attribuito secondo l’ordine cronologico di scoperta.