Vivere l'emofilia - Stile di vita e prevenzione - Esercizio ed attività fisica
Esercizio ed attività fisica

Fare sport fa bene a tutti, anche e soprattutto alle persone affette da emofilia.

Lo sport mantiene forti e sani e, quando si ha l’emofilia, una muscolatura forte è particolarmente importante perché aiuta a proteggere le articolazioni dalle emorragie.

I bambini e gli adulti affetti da emofilia dovrebbero essere fisicamente attivi.

L’esercizio fisico regolare va incoraggiato perché :

  • mantiene i muscoli flessibili
  • rafforza le articolazioni
  • aiuta a mantenere un peso appropriato.

La scelta dell’attività fisica dovrebbe tenere in considerazione1:

  • le preferenze e gli interessi del bambino o dell’ adulto emofilico
  • le loro capacità e condizioni fisiche
  • le loro abitudini e le risorse disponibili nell’ambiente in cui vivono.

Indipendentemente dall’essere allenati o abituati all’attività fisica, qualsiasi attività fisica si accompagna ad un rischio di sanguinamento.

Esistono infatti sport sicuri, moderati e pericolosi: è consigliabile quindi parlare con il medico per avere consigli sull’attività fisica o sullo sport più adatto da praticare.

 


1. Srivastava A, Brewer AK, Mauser-Bunschoten EP et al. Guidelines for the management of hemophilia. Haemophilia. 2013. Informazioni ottenute in http://www.wfh.org/en/resources/wfh-treatment-guidelines.

L.IT.COM.08.2017.2829

PER CAPIRNE DI PIÙ

Emorragia

Fuoriuscita del sangue dai vasi in seguito a un trauma, una ferita o un taglio.


Articolazioni

Sono strutture anatomiche che mettono in contatto due o più ossa e insieme ai muscoli ne permettono il movimento.